Stai cercando come arrivare a Ischia? Bene, questo è l’articolo che fa per te!

E’ possibile raggiungere Ischia tramite i collegamenti marittimi da Napoli o Pozzuoli, operativi tutto l’anno, ed intensificati durante la stagione estiva. A questi si aggiungono altre partenze da Capri e Procida verso Ischia, e da altre località turistiche della regione, come Sorrento, Amalfi e Salerno, sempre principalmente in estate.

Che viaggiate in auto, aereo o treno, vi basterà, quindi, raggiungere il porto di Napoli e scegliere la soluzione più adatta a voi tra traghetti ed aliscafi. Ovviamente, se siete in auto, dovrete scegliere il traghetto per raggiungere Ischia, unico a permettere l’imbarco di mezzi oltre che di persone. In questo caso, sarà necessario informarsi anche sulle limitazioni al traffico che entrano in vigore, solitamente in estate, nei diversi comuni dell’isola di Ischia.

Come arrivare a Ischia da Napoli

Il modo più semplice per raggiungere l’Isola di Ischia è da Napoli, dato che le partenze sono garantite tutto l’anno e con diversi orari.

Le corse per Ischia si suddividono tra il Molo Beverello (solo per gli aliscafi), e Calata Porta Massa e Pozzuoli (entrambe solo per i traghetti).

Gli aliscafi: Dal Molo Beverello, ci sono le partenze degli aliscafi verso Ischia, principalmente verso Ischia Porto, ma in alcuni casi anche verso Casamicciola Terme e Forio, altri due comuni dell’isola di Ischia. La durata del viaggio è di circa 45 minuti, ed ha un costo più elevato rispetto al traghetto. Le compagnie di navigazione che si occupano del collegamento Beverello-Ischia sono Caremar, Alilauro e Snav. Alcune di queste corse effettuano anche una fermata intermedia all’isola di Procida.

I traghetti: Da Calata Porta Massa e Pozzuoli, invece, partono i traghetti verso Ischia, che permettono anche il trasporto di veicoli. La durata del tragitto è di circa 1 ora e 15 minuti da Calata Porta Massa, e 1 ora da Pozzuoli, ed il costo del biglietto è più conveniente rispetto agli aliscafi. Le compagnie di navigazione che si occupano dei traghetti per Ischia sono Caremar, Medmar e Gestur (quest’ultima solo da Pozzuoli).

Porto di Sorrento

Come arrivare a Ischia da Sorrento

Raggiungere Ischia partendo da Sorrento è possibile solo nel periodo da fine Aprile a Ottobre, dato che le corse del traghetto diretto da Sorrento ad Ischia sono stagionali. Ci sono 2 corse al giorno, operate dalla compagnia Alilauro.

Come muoversi a Ischia?

Una volta raggiunta Ischia, per chi non ha imbarcato la propria auto, ci si potrà muovere sull’isola grazie ai trasporti di linea con i bus della compagnia EAV, che permette collegamenti capillari ed economici verso tutte le zone dell’isola, oppure rivolgendosi ai tanti servizi di taxi privato attivi sull’isola d’Ischia, sicuramente, a tariffe più alte. Infine, se preferite l’indipendenza, potrete scegliere di noleggiare uno scooter, un’auto o una bicicletta per scoprire Ischia in libertà.