Chi  di voi non sogna di trascorrere una giornata, o almeno una serata romantica, a Positano?

Vuoi sapere cosa fare, cosa vedere a Positano?

Iniziamo chiarendo che Positano, anche se ricca di storia e di cultura, non ha siti monumentali importanti da vedere, perciò puoi visitarla in un solo giorno, oppure anche in una mattina o un pomeriggio.

Devi solo essere pronto a camminare molto, e per stradine e scale. Preparati con scarpe molto comode. E se sei in auto o in scooter anche a pagare parcheggi molto cari!

Ecco cosa vedere a Positano!

Giovane turista che ammira Positano dalla spiaggia più famosa d’Italia.

La Via Pasitea, il centro di Positano.

Dopo lo spettacolo mozzafiato della vista panoramica dall’alto, arrivando alla perla della Costa Amalfitana, si scende verso il centro, lungo  la Via Pasitea: un susseguirsi di terrazzini a picco sul mare, dove potrai sostare e gustare un caffè e l’ottima pasticceria locale. Poi ancora negozietti e boutique che offrono i comodi e colorati vestiti estivi della famosa “Moda Positano” , i sandali realizzati su misura e le ceramiche coloratissime, altro prodotto dell’artigianato della Costiera. La strada si trasforma poi in vicoletto stretto e gradinate fino al mare, sicuramente l’angolo più caratteristico.

Stradina con un meraviglioso pergolato ricoperto di bouganville in una pittoresca strada di Positano.

Il borgo sul mare, la Spiaggia Grande ed il porticciolo.

E’ il vero cuore di Positano. La spiaggia, i celebri ristoranti in riva a mare, altre coloratissime boutique. Potrai goderti tutto questo con una breve e tranquillissima passeggiata guardando in alto il celebre profilo delle casette arroccate e davanti a te il mare di Positano e gli yacht lussuosi in sosta al largo.  Oppure bagnandoti nel mare della Spiaggia Grande. Infine il molo di attracco dal quale potrai partire sia con un mezzo di linea verso Amalfi o Capri, sia noleggiare una barca per un giro in mare.

Spiaggia Grande, Positano

La Chiesa di Santa Maria dell’Assunta.

Uscendo dai vicoletti caratteristici ti troverai su di un ampio piazzale panoramico, ormai in prossimità del mare,  dove troneggia la Cattedrale di Santa Maria dell’Assunta. Una chiesa storica, a suo tempo arte di un antico monastero, dedicata alla Vergine Maria. Notevole l’icona della Madonna, di origine bizantina, e la sua Cupola, punto inconfondibile di tutte le foto turistiche e di tutti i dipinti dei pittori celebri o dilettanti. 

Chiesa di Santa Maria dell’Assunta, Positano.

La spiaggia di Fornillo e le Torri Saracene.

La raggiungi a piedi da piazza Mulino, pieno centro, oppure in barca dalla Spiaggia Grande . Vanta la Bandiera Verde (adatta per famiglie) e la Bandiera Blu. Spiaggia di sabbia e ciottoli, sia attrezzata sia libera. Famosa per la sue acque limpide e la vegetazione di macchia mediterranea alle sue spalle.

Spiaggia di Fornillo e Torre Saracena

Ma cosa fare a Positano?

Fare una passeggiata in barca.

Se vuoi vivere un’emozione unica non puoi privarti della gioia che si prova a solcare le acque blu davanti Positano.  Hai un’ampia scelta, che va dal dividerla con altri compagni di viaggio, a prezzi molto modici, oppure prenderla tutta per te per un giro romantico, o ancora rinunciare allo skipper e far valere le tue capacità nautiche, se ne sei autorizzato. Con la barca hai la possibilità di scoprire le belle calette che si raggiungono solo via mare!

Farsi ritrarre dagli artisti di strada locali.

E’ uno degli aspetti più simpatici di Positano. Artisti, anche bravissimi, dediti a ritrarre paesaggi e scorci suggestivi della Costa Amalfitana, e che ti proporranno un ritratto ricordo … a prezzi modici!

Positano, artista locale che dipinge

Fare una cena romantica.

Impossibile che non ci stai pensando: una cenetta a lume di candela, nell’incomparabile scenario di Positano, una tavolo tutto per te e le persone che accompagnano, con un panorama unico e le specialità della cucina Campana ed Amalfitana.

Positano di sera

Non puoi non concludere così una giornata indimenticabile!